14/06/10

GIURO che un giorno i miei post torneranno ad essere più divertenti.
*fine della comunicazione di servizio*

—————————————————————-

if it wasn't obvious enough until now, I'm living a really bad period.
it's about a couple of nights that I'm doing bad dreams. I wake up and I feel like I wanna suicide.
silence depress me.
I thought that inviting someone to sleep to me it was a good idea, but it doesn't help because I wake up the 1st and I'm forced to stay more quiet.
ok.YES, I must do something about it.

12 thoughts on “14/06/10

  1. esatto Mais devi fare qualcosa ò/  non so dirti cosa però qualcosa và fatto! il silenzio piano piano ti divora…sembra che porti via le parole…. perchè il silenzio fa pensare e quindi pensando ai problemi ti deprimi…la soluzione sarebbe non pensare, ma ammenochè non andiamo entrambe a farci una lobotomia  la vedo difficile O__O  il segreto sta tutto del non lasciare spazi liberi….uscire con persone che sai che non ti fanno stare zitta cosi parli di altro, andare a fare gite improvvisate..cose cosi….insomma…cimentarti in altro e non stare mai sola e in silenzio!Poi se hai bisogno anche di sfogarti..  il proprietario del locale che ti ho detto, dove c'è la palla sulla quale saltellare , ha detto ad una mia amica di provare ad andare in macchina e mentre guida  urlare  XD ha detto che lui il giorno piangeva a fiumi quando era in macchina….ha urlato e ha smesso AHahahah io l'avevo fatto sopra un monte..e si mi aveva fatto stare megliošŸ˜€

    dai dai che già ritorni come prima… ^-^

    De

  2. Che bruttošŸ˜¦ purtroppo so cosa si prova… vorrei darti un super consiglio per toglierti i brutti sogni o i cattivi risvegli, ma in realtà non esiste. Bisogna solamente cercare di distrarsi il più possibile durante il giorno e durante la notte prima di andare a dormire a me hanno aiutato grandi tisane calmanti, anche se in realtà avevo incubi lo stesso…Col tempo passa, ma bisogna aver pazienza :*TAnti abbracciSeila

  3. OHY femminella!!!! alza il culo da quel letto e cerca di ricominciare! La vita è fatta di PUNTO A CAPO.Non farmi venire lì a prenderti a schiaffetti sul culetto : )un bacioCloudio!

  4. Non c'è niente e nessuno che può proteggerti da quello che stai passando. Non è nemmeno detto che se ne andrà del tutto. So che è qualcosa che ti fa male e che vorresti sparisse subito, ma non funziona così. Purtroppo.

    Uno si chiede anche quanto ci metterà il dolore ad andare via, a lasciarti un attimo da sola, ma sola per davvero. Senza di lui, che appiccicaticcio sulla tua pelle diventa lacrime e brutti pensieri. Il fatto è che il dolore è una bestia strana. Non ti lascia in pace mai davvero. Tu provi a tenerti occupata ed a reagire, occupare a tappo le giornate per non dargli occasione di manifestarsi..e pensi che se ne sia anche andato, ad un certo punto. Pensi che finalmente ti abbia lasciata in pace, che abbia trovato un'altra vittima. Ma poi ti rendi conto che anche quando ridi lui è sempre lì. E' come una seconda pelle, o come una di quelle figure vestite da diavoletto che spuntano sulla spalla del protagonista nei cartoni animati. E' tenace. Più di te.

    Mi dispiace immensamente di non essere di aiuto, e probabilmente commentando ti sto solo dicendo cose che non vuoi sentire (anche se le sai già), ma tutto quello che si può dire in questi casi è inutile. Certo, il consiglio "tieniti occupata ogni minuto" è forse il più valido, per quanto sia come cercare di tappare una falla grossa venti metri nel titanic usando solo un mignolo e tanta convinzione, ma avrai sempre un varco,mostrerai il fianco ed allora tornerai punto e a capo.E' inutile che ci si prenda in giro, la depressione è un problema di testa, se quella non sta a posto non si risolve assolutamente niente.

    Pace? Accettazione? Lite? Qualunque cosa sia, ha bisogno di tempo e tu hai bisogno di metabolizzarlo. Se la tua testa non mette quello che ti fa stare male nella ignore list è impensabile credere nei miglioramenti.

     

     

    Vorrei solo potere fare di più.

  5. Alessà, non farmi bestemmiare! Muoviti, vai dal medico, fai 6 mesi di cipralex, torna su quella cacata che è facebook, trovati una bella storia da disegnare e se non ce l'hai te la trovo io, tira fuori un cazzo di capolavoro e rivendilo in francia per un fottìo di soldi, fai fiere, incontri e conferenze stampa in mezza europa. E NON sto scherzando. Ma la prima cosa muoviti e vai dal medico. Ora.

  6. questo diario è veramente carino, mi piace che non hai disegnato gli occhi, rende proprio l'idea..e no, non è per niente bello svegliarsi prima dell'altra persona..:)

  7. DE- si che ritornerò MEGLIO di prima A__A tenkiuuu*SEILA- ma si, devo capire che tutti abbiamo i nostri problemi,i miei non sono alieni!! tutti ci passano prima o poi..e per fortuna amo le tisane!! A_AJAH- un pò mi risolleva,lo ammetto :DCLODIO- SISSIGNORE SIGNOR CLODIO!! sono jà a londra infatty A_AUTENTEANONIMO- apprezzo tanto il tuo commento nonostante l'anonimato galoppanteARMANDO TANKIAN- stò reagendo GIURO!! e stò anche lavorando,giuro anche su quello!! però senza feisbucche non ci si sente mai!! è_é''''''BEN- grazzziah!! A_____A da quanto tiemppo!!

  8. …ho dimenticato a firmarmi, ero Bonnie.

     

    (che bello che la parola di conferma per 'sta reply sia SUJ, sembra un insulto o un invitoā¤ )

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s