POST MOLTO LUNGO_2 (in viajjo)

mi trovo finalmente oggi ad aver accumulato tanta nullafacenza da mettermi a sistemare e postare una quantità infinita di foto per riassumere il viajjo che ho fatto con serpy in giro x la sicilia in agosto.

in verità mancherà tutto il capitolo messinese successivo, ma quello arriverà in un alro momento di pazzia.

bbene allora: partenza!

faccio la valigia

dopo aver viajjato a lungo .. vabè, risparmiamo i dettagli.
la prima tappa a noto antica è stata un fallimento,
zero indicazioni,
ottomila bivi,
altri centomila turisti perduti come noi ,
e la cosa + interessante che abbiamo trovato sono state queste cincuanta capre possedute dal demonio.
xò erano carine almeno.


sognatele stanotte.

seguendo indicazioni varie e sparse ,e senza itinerario alcuno, siamo finiti a parcheggiare per tre euro e seguire gente che camminava sotto il sole a piedi con passione in mezzo alle saline fetide di lippo
sbucando dopo una decina d minuti in un mare fantasticoh

qualche sera abbiamo fatto i turisti: in questa tappa abbiamo seguito suor chiaretta ( una simpatica suora con cartello disegnata con paint ) in giro panoramico per una delle cattedrali

un altro giorno ci siamo imbattuti in un castello abbandonato
cosa che sul momento  ci entusiasmò parecchio, ci abbiamo pranzato con panini buonissimi ,
dopodichè ci siamo addentrati
dopo qualche minuto dall’esserci separati sento serpy urlare, alchè capisco che probabilmente non eravamo proprio soli.
a quanto ho capito questa entità di uomo in mutande ha continuato a seguirci da quel momento in poi, limitando la nostra visita ed impedendoci di salire ai piani superiori,,
io in 3 volte o 4 che serpy se l’è trovato davanti sono riuscita a non vederlo mai, nemmeno riguardando il filmato che è stato girato nel momento in cui cè stato l’urlo pfff.

.. magari era un fantasma di un uomo in mutande..

..dovrei smetterla di farmi spixelare le foto dal png ..

in giro mi sono divertita a fotografare un paesino dal quale siamo passati in cui le case erano pressochè tutte colorate.. chebello A_A

altra tappa importante è stata acitrezza, luogo che ero curiosa di visitare dopo averne sentito tanto parlare da serpy che, avendoci passato l’infanzia estiva e non potendo più continuare a farlo ( oltre perchè non è+ 1 infante ) perchè la casa della sua famiglia è stata venduta,  voleva rivisitare quei luoghi che rivangano vecchie abitudini e dejavu continui.. devèssere bello,, io non saprei mai arrivare a casa bianca ( dove passavo le estati da bambina ) e riconoscere la casa.. pla.

l’ unica granita degna dopo quella messinese.
 ma messina avince.

almeno in questo..

ed adesso godetevi una miscellanea di foto cazzeggio che mi seccavo sistemare in ordine cronologico.



ci tengo a precisare che questa penultima foto non è stata fatta in posa.

beh, non sono affatto soddisfatta di queste mie scritture serali, sistemare le foto mi ha sfiaccata parecchio, infatti non sono stata per nulla esauriente ne esilarante nelle spiegazioni.. vabè. sono stanca

ora sapete qualcosa del mio viaggio. anche se mille tappe mancano in verità ..

adiè

8 thoughts on “POST MOLTO LUNGO_2 (in viajjo)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s